TRASFERIMENTO BLOG!

Ciao a tuttii! Annunciamo il trasferimento del nostro blog al nuovo indirizzo:

LOOKTHAT.ALTERVISTA.ORG

Scopri i nuovi articoli e come abbiamo cambiato la nostra mission! Ora all’arte abbiamo unito la grafica e il marketing!

Nuove prospettive tutte da scoprire! SEGUITECI!

Annunci

NUOVO SINGOLO DEI COLDPLAY ” Adventure of Lifetime”: flop o successo?

A Dicembre  arriva il nuovo album dei Coldplay: “A head full of Dreams”! Questa band mi ha conquistata subito con i suoi testi pieni di significato, la musica particolare che riesce a infonderti sempre un buon umore e la voce delicata del frontman Chris Martin.

Ma questo singolo che detto dagli stessi Coldplay rappresenta la svolta della band, non mi convince proprio : synth orrendo che si presenta uguale dall’inizio alla fine della canzone che ti costringe a stoppare la canzone dopo due minuti per non incorrere in un gran mal di testa, è sparito completamente quel rock leggero che contraddistingue i Coldplay ed è stato sostituito dal pop.

E solo per questo il mio cuore piange.

Si spera in singoli diversi nel nuovo album, più nello stile dei Coldplay, è sempre una rovina quando una band cerca di cambiare stile poichè di solito apportano modifiche all’identità del gruppo e non solo apportando delle modifiche alla musica.

“Ghost stories” è a mio avviso il miglior album dei Coldplay fino a questo momento con in testa “A sky full of stars”, ” Atlas” e “Ink.  Anche i video dei rispettivi singoli sono veramente interessati sia i Music Video che i Lyrics!

Vi lascio con questa bellissima foto di Chris Martin :

E il nuovo singolo:

L’arte di essere felici!

  • Cerchiamo un bene che non sia appariscente, ma solido e duraturo, e che abbia una sua bellezza tutta intima: tiriamolo fuori. Non è lontano; si troverà, bisogna soltanto che tu sappia dove allungare la mano; ora, invece, come se fossimo al buio, passiamo davanti alle cose che ci sono vicine, inciampando magari proprio in quelle che desideriamo.

∼Lucio Anneo Seneca “L’arte di essere felici”.

Sì. Essere felici è un’ ARTE vera e propria. Chi si interroga sul perché è sicuramente o un uomo così felice che non ha bisogno di sforzarsi per esserlo e non lo giudica un “talento”, oppure un uomo così infelice che non riesce a vederne la bellezza esattamente come nell’arte.

Ci vuole talento per essere felici poiché non è da tutti esserlo anche quando non ce ne sia un apparente motivo, ma come disse Seneca la felicità è là: devi solo scoprirla, ci stai inciampando da un pezzo e non te ne stai accorgendo.

Idiota.

∼Cristina

Crisi di astinenza artistiche. Part 1. #diariodiunastudentessauniversitaria

BENE.

È iniziata l’Università! Addio, sole, mare e tempo libero.

Questo ha portato ad un inevitabile e repentino calo di produttività. E ORA DICO BASTA. Perché studiare deve rubarti tutto il tempo? Io voglio assolutamente fare tutto quello che mi piace e che mi sono posta di fare nell’arco della giornata (e della notte) quindi da oggi:

DISEGNO MENTRE STUDIO!

Che buffoneria è questa? Beh di sicuro una nuova, non ho mai tentato, ma sono curiosa di vedere come concilierò la CHIMICA, che è il mio indirizzo di studi, con l’ ARTE.

Per ora i frutti sono questi:

IMG_20151102_002608

Ecco la molecola dell’ EDTA ( acido etilendiamminotetraacetico)!

A che serve, che cos’è? Beh, ora mi metto a studiare e FORSE lo saprò.

Deliri a parte, è evidente come l’aver trascurato il disegno ha avuto un forte impatto sul mio umore: mi sento stressata, senza personalità e perciò chiedo a chi crea e contemporaneamente studia:

Come riuscite a conciliare tutto? Come potete disegnare, studiare e prendere 30 e pure dormire?

La giornata è troppo corta per noi artisti.

Alla prossima,

~Cri Continua a leggere

Le gioie di un’ artista…

Quali sono le gioie di un’artista? Beh…ce ne sono tante: dipingere capolavori poi esposti al Louvre, disegnare nudi con il soggetto dal vivo, farsi tatuare il prezzo della tua opera appena venduta che ti ha fatto guadagnare tanto da comprare un’isoletta..

Oppure? Per chi come me non ha di queste ambizioni (bugiarda) le gioie sono piccole e riguardano la quotidianità:

  1. Comprare un pacco di colori nuovi dove finalmente avrai un nero e un bianco più grandi di una graffetta.

247609_473421349346534_1887462571_n

2) comprare matite supermorbide che ti permettono, oltre a creare disegni spettacolari, a retrocedere alla quinta elementare: mani completamente nere!

download

3)calcare i colori sfogando tutte le proprie frustrazioni (e sentirsi un artista incompreso alla Gauguin.

32e5492

E ci sarebbero altre cose ma ora mi sfuggono. L’arte ci salva.

∼Cri

Arte online

Ciao a tutti, questo articolo nasce da una considerazione che ho fatto girando un po’ sul web, ho visto tanta gente che pubblica le proprie opere d’arte su internet, chi fa il comico, chi si filma mentre gioca a dei videogiochi, chi suona. maxresdefault

Alcune di queste persone sono riuscite a guadagnare visibilità grazie a mezzi come you tube, instagram e tanti altri siti in cui ognuno di noi può condividere col mondo la propria arte. In passato non era possibile condividere le proprie opere in tempo reale, era necessario esporre quadri in una galleria, suonare a un concerto e cosi via. Quanti di voi vorrebbero far conoscere i propri capolavori al mondo? Ebbene la cosa è fattibile grazie ad Internet! Una delle tante vie per fare questo è you tube, ti piace fare delle cover delle tue canzoni preferite? Perché non mostrare il tuo talento filmandoti e caricando il video sul werb? Se invece adori disegnare potresti benissimo aprire un account su instagram o tumblr per pubblicare i tuoi disegni. Non hai niente da perdere, cosa aspetti??

social-media-management

Ma condividere semplicemente i tuoi capolavori è l’unica cosa che si può fare?

La risposta è ovviamente no! Se provi a fare un giro su you tube per esempio potrai notare che sono presenti molti video-tutorial su qualsiasi cosa, anche su arte e musica da cui potrai anche tu imparare delle cose nuove, oppure, se hai una tua tecnicha personale e gradisci che altre persone possano imparare da te perché non aprire un tuo canale you tube di tutorial? Molti tutorial sono graditi e tante volte aiutano gli artisti alle prime armi, io sono stato il primo ad andare a cercare dei tutorial per imparare da autodidatta a suonare la chitarra e continuo ancora a farne uso. Detto questo vi auguro buon divertimento.

dimensioni-testa-maschio-femmina

-Sebastiano

#StepbyStep: “La donna rossa” -LESS ISN’T MORE-

Ciao a tutti!! 😀

Oggi ho deciso finalmente di postare una serie di foto di scattate durante la realizzazione de “La donna rossa” per poter essere un aiuto per chi vuole iniziare a dipingere:)

Sono sicura che ci saranno nella teoria mille errori nella tecnica, ma io mentre disegno non riesco a seguire della regole…uso il mio “sesto senso” e tanta pazienza (o impazienza?)!

Comunque la principale ragione per la quale mi è sembrata una buon idea fotografare fase dopo fase il disegno è per evidenziare come era informe e brutto all’inizio per poi aggiustarsi fino ad ottenere un risultato che mi ha soddisfatta!:) Questo perché molte volte ci si concentra sui dettagli all’inizio sforzandosi subito di farlo diventare “bello”, dimenticandosi di prestare moooolta attenzione alle linee guida di base e che forse sono la cosa più importante: se si sbaglia è un fallimento fin dal principio!

Ecco la prima bozza del disegno: #Step1

IMG_20150904_184036

Non è per niente bello. E per fare queste linee che non sono definite ho dovuto concentrarmi unicamente sulle proporzioni.

#Step2:

IMG_20150904_195723

Già cominciano ad esserci più dettagli ed è questo il disegno definitivo come base per gli acquarelli. Il viso è ancora orrendo poiché, conoscendo le mie abitudini e i miei classici errori, ho disegnato i lineamenti leggermente più grandi del normale e più abbozzati, perché preferisco definirli con le matite colorate per avere più precisione. Comunque ADORO disegnare donne in carne:)

#Step3:

IMG_20150904_215918

E si inizia a dipingere! Prima un colore unico per la pelle utilizzando un mix di ocra e di rosa carne che sta benissimo per ricreare una pelle medio-chiara, mentre per le zone d’ombra e per dare tridimensionalità  ho usato un rosso mattone scuro tendente al marrone:) il tessuto semicoprente dei guanti è stato fatto colorando la pelle nello stesso modo ma aggiungendo più ocra gialla  e poi usando di sopra il nero molto diluito.

#Step4:

IMG_20150904_231803

Gambe con giarrettiera fatte esattamente come le braccia con i guanti. Reggiseno fatto con il nero modulando l’acqua in base all’intensità del colore e poooi, la parte più divertente: il puff/sgabello chic rosso fiammante imbottito! È stata la parte più bella poiché non mi sono dovuta concentrare molto sui dettagli e ho potuto aggiungere colore a volontà!  A questo punto del lavoro arrivano le prime soddisfazioni, soprattutto quando cominci a renderlo realistico e sembra prendere lentamente vita!! 😉

#Step5:

IMG_20150905_101925

Aggiunti i dettagli del corpo, del puff e fatto lo sfondo con un giallo ocra, resta la parte più temuta e terrificante: il viso!!

Da qui dipende tutto, si sbaglia un dettaglio insignificante e la pin up risulterà strabica, grottesca o finta. Io non sono sicura di essere totalmente soddisfatta del risultato finale, ma ho dato il massimo lo giuro! Capelli rossi perché sono sexy e richiamano il puff! 😀

#Step6:

IMG_20150910_203715

Ed ecco il risultato finale! Fatto il viso e le scarpe non restava altro che ritoccare qua e là le ombre e le luci e poi fargli una bella foto!

Spero che ti sia piaciuta questa piccola guida ! Non lo definisco un vero e proprio tutorial poiché non si riesce a capire in tempo reale tutta la realizzazione, ma può essere d’aiuto per chi sta iniziando a dipingere.

Questo disegno fa parte della serie LESS ISN’T MORE e credo si capisca bene il perché;)

Alla prossima!:)

∼Cri

“Occhi da leggere”

IMG_20150914_100404

Non riesco a capire cosa significa questo disegno, davvero.

Ho iniziato disegnando due occhi, poi mi sono resa conto che non volevo disegnare il resto ma incorniciarli e metterli in evidenza..

Dopo? Boh.

Disegni inspiegabili.

Forse ho solo espresso la mia ossessione per gli occhi verdi 😀

Comunque sia, spero vi piaccia e sarei curiosa di scoprire come viene interpretato da voi, quindi datemi un vostro parere!

A presto:)

∼Cri

Serie disegni: LESS ISN’T MORE. Un omaggio alle donne curvy!

Ho deciso di ritrarre una serie di donne in stile pin up curvy perchè finalmente ho notato sul web, e soprattutto nel mondo dello spettacolo e della musica, un significativo cambiamento: basta ragazze super skinny che danno un pessimo esempio alle adolescenti di tutto il mondo e benvenute curve!

Ma quanto tutto questo è salutare?

All’inizio sembrava una svolta positiva: le popstar mettevano su peso in modo equilibrato senza esagerare e diventavano “normali” ai nostri occhi. Un esempio è Christina Aguilera che risulta bellissima con le sue nuove curve:

Christina-Aguilera-After-Giving-Birth-2014-Photos

Ma si sta lentamente degenerando credendo che “ragazza curvy” voglia dire vita strettissima e seni e glutei giganteschi ricorrendo a plastiche per ingigantirli (ci sono vari esempi nelle celebrities statunitensi) oppure si lodano le donne grasse disprezzando quelle magre cantando “All about that bass” a ritmo.

Beh, secondo il mio parere il principio dovrebbe essere quello di lodare entrambi i tipi di donna, magra e grassa, ma sempre tenendo conto della salute: esattamente come è sbagliato non mangiare per diventare super skinny, lo è altrettanto mangiare in modo poco sano per diventare obesi.

Quindi qual è il modo giusto di sostenere la “questione” donne curvy?

Celebrando le donne che stanno bene con loro stesse, molte donne sono curvy anche se hanno uno stile di vita sano e dovrebbero sentirsi  a proprio agio con le loro curve senza nascondersi!

Ecco perchè le donne che ho rappresentato sono curvy ma non obese, perchè non voglio assolutamente lodare un disturbo alimentare, ma le  NATURALI E SANE  curve di donne in forma e sorridenti!

Ecco i primi disegni della serie:

LESS ISN'T MORE-

LESS ISN’T MORE-“La donna rossa”, acquarelli, 33×48.

LESS ISN'T MORE-

LESS ISN’T MORE-“Questione di taglie”, acquarelli, 33×48.,

LESS ISN'T MORE-

LESS ISN’T MORE-“Charleston girl”,tecnica mista, 33×48.

LESS ISN'T MORE-

LESS ISN’T MORE-“Donna nella notte”, acquarelli, 33×48.

(sì, alcune donne vengono dotate da madre natura di fondo schiena vertiginosi;))

Spero che anche tu condivida la mia opinione sulla questione:)

Alla prossima!

∼Cri

5 ragioni per capire che l’arte può farti sfondare (anche se non hai “talento”)

Ammettilo, anche tu almeno una volta guardando i quadri di Leonardo da Vinci, Raffaello o Giotto ti sei ritrovato a pensare:

“Cavolo che genio! Se solo avessi un decimo del talento che avevano i grandi artisti! Sarei sicuramente ricco.”

Bene sto per dirti una cosa che ti sconvolgerà, che non vorrai sentire e probabilmente chiuderai questo blog pensando che la sottoscritta sia una cialtrona, ma…

“Il talento non esiste!”

Precisiamo, con talento io intendo una predisposizione genetica, caratteriale, qualsiasi cosa credi ti possa far fallire miseramente ogni volta che prendi una matita in mano.

I grandi artisti, ci puoi scommettere tutte le tue figurine di Yu-Gi-Oh, si esercitavano e disegnavano millemila ore al giorno prima di riuscire ad avere risultati decenti e hanno trovato un loro “stile” sperimentandone prima a migliaia. Un esempio? Picasso.

Picasso sicuramente non avrà le doti tecniche di Leonardo da Vinci, ma le sue opere valgono un casino ed è considerato, giustamente, un grande artista. Ma esaminiamo le sue opere e lo stile che lo contraddistingue: chi dice Picasso dice Cubismo, ma questo artista ha attraversato molte fasi, o “periodi” prima di affermarsi in quel movimento artistico. Cercate su Internet: periodo rosa, blu, protocubismo e rendetevi conto di come un artista si evolve prima di avere molto successo.

Ora andiamo ai motivi per cui dovresti iniziare a dipingere, disegnare, scolpire o imbrattare muri, che sono la vera ragione che ti ha portato ad aprire questo blog, perché tu vuoi qualcuno che ti dice che disegnare è semplice e leggendo fino a ora credi di averlo trovato solo perché hai superato l’enorme scoglio del talento MA avrai bisogno di molta passione e quella sí, è innata.

Se credi di avere passione ma non le capacità allora questo articolo ti darà una smossa.

1. È un ottimo modo per alienarsi.

Questo per me è il motivo più importante,  l’ho posto in cima poiché l’ arte sembra totalmente inutile ma ha il grande potere di portarci tutti, credenti o atei, un gradino sopra l’ordinario, il quotidiano per evadere della routine e liberarsi momentaneamente di tutti i nostri blocchi e esprimere noi stessi.

Che barba Cristina ci stai proponendo le solite frasi da guru artistico un po’ troppo convinto e lo stai facendo pure dannatamente male!

Non è affatto vero! E se non ci credete fate una cosa: prendete un foglio e una matita e SCARABOCCHIATE. Si hai sentito bene: scarabocchia per un’ora senza prestare conto a cosa viene fuori, fallo e basta. L’obiettivo non è creare qualcosa di esteticamente buono in questa fase ma di analizzare come il disegno ti fa sentire. Se ti senti: scollegato, fuori dal mondo, un fiume in piena di pensieri tranquilli ma scoordinati e hai la sensazione di star perdendo tempo prezioso, congratulazioni!

Ti sei appena alienato.

Può sembrare brutto ma che male c’è a fare qualcosa che può sembrarti una totale perdita di tempo (anche se vedrai in seguito che non sarà così) solo perchè ti fa sentire bene di tanto in tanto?

Niente. Anzi aumenterà la tua produttività. E questo ci porta direttamente al secondo motivo:

2.L’arte ti fa creare cose uniche e originali (puoi dire lo stesso di tutte le tue attività quotidiane?).

Dopo tanto lavoro, esercizio, crederai di aver sprecato tempo che avresti potuto impiegare a fare qualcosa di “utile” e al giorno d’oggi questa parola è da considerare solo se si parla di “faccende economiche” . Bene, io solo di recente ho scoperto che il segreto di tutti i ricconi è di essersi trovati al momento giusto nel posto giusto con delle idee uniche che hanno saputo impiegare.

Bene,  l’ arte è un modo divertente e rilassante (almeno per me) di creare qualcosa di unico e ultimamente viene considerata molto!

Quindi se il tuo timore è quello di allontanarti sempre di più da attività che ti permetteranno di ricavare profitto sei in torto poichè se diventi veramente bravo la gente farà a gara per averti!

Io non ci sono ancora riuscita e sapete perchè? Non ci ho mai creduto e l’ho capito da poco. Ora dedicherò molto più tempo libero a questa “inutile” 😉 attività e sono sicura che se sarò determinata ci riuscirò. Male che vada ho impiegato il mio tempo ad aumentare la mia autostima poichè ogni volta che disegno un naso particolare ma realistico, un labbro che sembra sbucare dal foglio tondo e morbido sono orgogliosa di me stessa e mi sembra di avere il POTERE.

power

Deliri di onnipotenza a parte, continuiamo:

3.Puoi esprimere il tuo pensiero senza essere diretto.

Ti sta sul cavolo qualcuno, la società in cui vivi o il mondo intero? Puoi esprimere tutta la tua frustrazione senza dovertela prendere con qualcuno e ritrovarti in spiacevoli situazioni.

Come saprai gli artisti hanno la fama di essere bui e tenebrosi proprio perchè chi disegna lo fa in risposta ad uno stimolo positivo o negativo e quindi l’uomo usa l’arte come una particolare valvola di sfogo, compresa io. Mi ricordo dell’arte quando sono triste e ho bisogno di fare qualcosa per me, di incanalare tutta l’energia negativa in qualcosa di costruttivo.

Le più belle opere d’arte sono state create in momenti particolarmente bui della vita degli artisti, ma questo non significa che per avere successo devi stare male (ovviamente, ma meglio sottolinearlo non si sa mai)!

4.Diventerai un migliore osservatore della realtà.

Può sembrarti ridicolo ma è la verità: dopo molto tempo passato a osservare volti per ritrarli, paesaggi da riprodurre, ti renderai conto di come sono importanti quei piccoli dettagli per rendere qualcosa originale e unico! Quel neo posizionato in modo insolito su quel viso, quella cicatrice, quella casa diroccata che nessuno notava e che ora tu ritrai perchè nessuno lo aveva mai fatto prima, et voilà! Oltre ad aver fatto qualcosa di nuovo che ti farà spiccare rispetto agli altri avrai anche apprezzato di più ciò che ti circonda!

Perchè ricorda: la vera bellezza non è la perfezione ma ciò che ti colpisce e rapisce. 

Quante volte persone che sono definite canonicamente belle non ci trasmettono nulla? Se ci fai caso le persone che finiamo per amare non sono perfette, nonostante sogniamo la gnoccona o il gnoccone di turno finiamo per essere impressionati dai difetti delle persone.

Beh, lo stesso accade per l’arte e anche se può sembrare che abbia una secondaria importanza apprezzare meglio ciò che ci circonda ci porta ad essere positivi, una cosa difficilissima e che è tra le regole principali per ottenere successo!

Ed è proprio quando siamo in piena follia creativa, rilassati e positivi che interviene il 5° fattore che ti motiverà:

5.Alienarti ti porterà ad avere idee geniali perchè ti avvicini sempre di più allo stato alpha (scientificamente provato).

Cos’è lo stato Alpha? Beh come saprai il nostro cervello emette delle onde diverse a seconda delle nostre emozioni o della fase del sonno in cui ci troviamo. Quando siamo positivi il nostro cervello emette molte più onde alpha che ti permettono di essere creativo e più intelligente.

Non a caso sono le onde che emettiamo nella fase del sonno che contiene i sogni! E sono sicura che almeno una volta nella vita ti sarà capitato di avere un’idea geniale mentre dormivi ma al risveglio non ti ricordavi più nulla, bene, l’arte ti dà una possibilità in più per sperimentare questo stato.

brainmachine002_schem1

 Ed eccoci alla fine di questo articolo! 😀 Spero di averti trasmesso un po’ di entusiasmo e che da oggi in poi metterai in pratica i consigli che ti ho dato e che smetterai di sottovalutare la tua passione! Ogni passione va coltivata perchè ciò che ci trasmette qualcosa di positivo è sicuramente una cosa buona per la nostra vita! A prescindere da quanti soldi, quanta popolarità puoi riuscire ad ottenere :).

Beh, è tutto per ora..

Alla prossima!

∼Cri